Test

giovedì 16 novembre 2017

EurUsd

Per  Eurusd andiamo a  confermare il livello di 1.18  come possibile area di difesa.

Sulla scadenza opzioni cme front a 1.18 abbiamo la pila maggiore di call e da questo strike inizia il posizionamento di call fino allo strike 1.20.


Graficamente a 1.18  si è creata una figura tecnica che potrebbe portare la correzione fio al valore di 1.1730  circa.




Questa mattina la mappa termica delle quotazioni  sulle valute ci indica la debolezza delle valute rifugio  ed un iniziale ripresa di forza da parte del dollarone .


La mappa in real time è al seguente link  QUI 

La possibile continuazione del rimbalzo azionario la si puo tranquillamente legare ad un potenziale deprezzamento dell euro... al contrario  cippa lippa e si resta deboli .
 3580  per Eurostoxx è comunque la prima importante resistenza superata la quale abbiamo 3615.
Ricordiamoci che per i mercati azionari  siamo prossimi alla scadenza opzioni novembre e la correzione degli ultimi giorni è sicuramente dovuta la fatto che si era raggiunti livelli dove si aveva quasi 80% di call ITM (ad esempio strike call 3700  per eurostoxx)

Buona Giornata

Nessun commento:

Posta un commento